Associazione

Culturale

LE VOCI
di Latina
foto 1

LE VOCI - Compagnia teatrale amatoriale

Compagnia teatrale Il gruppo teatrale ha le sue radici nel lontano 1996 nella scuola " G.Marconi " di Latina, per iniziativa di due insegnanti: la Prof.ssa Haidi De David ed il Prof. Domenico Boccuzzi. L´ attività teatrale nella scuola prosegue con entusiasmo e con successo fino al 2003, anno in cui la Prof.ssa De David lascia l´ insegnamento e va in pensione. L´ attuale gruppo teatrale si costituisce nel 2003 in forma amatoriale e completamente gratuita, per l´ inesauribile entusiasmo e disponibilità della ex Prof.ssa De David e prende subito il nome LE VOCI ed è inizialmente costituito, in massima parte, da ex studenti che non volevano perdere l´ opportunità di continuare a vivere una positiva ed eccitante esperienza. Di spettacolo in spettacolo la compagnia è cresciuta sotto tutti i punti di vista: artisticamente, tecnicamente e numericamente, sia per il numero degli attori che per gli appassionati sostenitori. Infatti la compagnia è ora composta anche da attori non più giovani ed impegnati nelle più svariate attività sociali. Haidi De David, fondatrice della compagnia, autrice, nonchè regista, si è preoccupata di organizzare laboratori teatrali e corsi di dizione e sempre e tutto a costi zero, coinvolgendo anche il collega Prof. Domenico Boccuzzi come autore e regista e competente nella creazione delle scenografie, degli effetti speciali, dei costumi, dei trucchi, tutte competenze che la Compagnia ha assimilato. Nel 2006 il gruppo LE VOCI decide di costituirsi ufficialmente come compagnia amatoriale non a scopo di lucro, formalizzando e registrando l´ atto costitutivo ed il relativo statuto. Nel 2009 la Compagnia decide di associarsi alla FITA e cominciare a condividere con le altre Compagnie le esperienze teatrali. La prerogativa del gruppo resta ancora quella di portare in scena opere inedite, scritte da componenti della compagnia stessa, sono opere che analizzano spaccati di vita quotidiana cogliendo il lato umoristico con l´ intento di portare la gente a teatro e sollecitare nello spettatore momenti di riflessione e di analisi. In questi anni sono stati affrontati e portati in scena i problemi degli anziani; i problemi legati alla tolleranza; PONTINELLO, la maschera di Latina, accettata ed ufficializzata dall´ Assessorato alla Cultura del Comune di Latina e depositata nel museo Cambellotti della città, è nata da una fiaba creata da Haidi De David. Ma il 6 marzo 2009 la instancabile, attiva, Sig.ra, Prof.ssa, Fondatrice Haidi De David viene a mancare. Il gruppo teatrale aveva appena cominciato a studiare i nuovi personaggi dell´ ultima commedia scritta da Haidi De David " LA QUATERNA ". Tutti i componenti della Compagnia hanno deciso all´ unanimità di continuare l´ attività intrapresa con tanto amore dalla Fondatrice; di portare in scena il 20 e 21 giugno 2009, in suo onore, l´ ultimo spettacolo preparato " IL GIOCO DEGLI ANGELI ", devolvendo il ricavato per le Associazioni di Ricerca e Volontariato, la commedia brillante è stata impostata per essere apprezzata sia dal pubblico dei giovani che da quello degli adulti, è condotta da 10 attori e stimola momenti di riflessione sulla tolleranza; successivamente, di preparare e portare in scena " LA QUATERNA ", l´ ultima sua opera e di continuare questa attività nella convinzione che la Fondatrice della Compagnia che prima era con il gruppo, ora è in ognuno dei componenti del gruppo con tutta la forza che l´ ha sempre distinta.


Le riflessioni di alcuni componenti della Compagnia

Alberto Leggi tutto...
Dopo l´ ufficializzazione, lo spirito della compagnia è rimasto comunque lo stesso

Angela Leggi tutto...
Non credevo di riuscire ad impegnarmi per gli altri, invece, senza avere alcuna ricompensa, l´ ho fatto!

Flavia Leggi tutto...
Mi chiamo Flavia e mi definisco un´ attrice, non per professione o per passione, ma per " illuminazione "

Giancarlo Leggi tutto...
Era un mio " sogno nel cassetto " far parte di una compagnia filodrammatica amatoriale

FITA

Le commedie



Le nostre riflessioni